Se avete un account attivo su un qualsiasi social network, quasi sicuramente sarete incappati nell’hashtag #TheFerragnez. E quasi certamente saprete anche che si riferisce alla coppia Fedez – Chiara Ferragni che il 1 settembre è convogliata a nozze a Noto, in Sicilia, in quello che si era preannunciato come il matrimonio più atteso dell’anno da amanti di moda, di gossip e di musica pop di tutto il mondo.

Che non sarebbe stato un matrimonio come tutti gli altri si poteva immaginare già dagli inviti 3D, ma lo si è capito bene quando lo sposo e gli invitati sono atterrati in Sicilia con un volo riservato Alitalia, con tanto di poggiatesta, acqua, patatine ed M&M’s brandizzati “The Ferragnez” e con una mascotte con le fattezze di Chiara Ferragni al seguito.

Oltre ad Alitalia, M&M’s, Evo e Dior a celebrarli c’è stato anche il contributo di Gabriele Pellerone – celebre artista di arte contemporanea nel palcoscenico occidentale – che come omaggio alla loro unione ha prodotto un’opera d’arte esclusiva che vede ritratto Leone Lucia Ferragni accompagnato da 2 leoncini, su un accessorio tanto amato da Chiara Ferragni: la borsa (con la tecnica del tatuaggio realistico).

Benché anche su questo evento non siano mancate le polemiche (anche quella sollevata dal vicepremier Di Maio sull’aereo Alitalia) e nonostante il disappunto di tutti i detrattori di questa coppia, è innegabile il potere mediatico dei novelli sposi e il genuino interesse che suscitano.